Dissemination is the tool to show the work that has been done through: 

  • Sharing the results, the lessons and the outcomes and findings achieved beyond the Digit-BioTech partnership to enable a wider community to benefit from the work done.
  • Defining to whom the results to be communicated, both during and after the funding period.
  • Involving the target groups from the get go to foster communication with the target audiences to maximize the use of the Digit-BioTech results.
  • Outlining the dissemination measures, the channels and the appropriate agenda for spreading the Digit-BioTech achievements inside and outside the Digit-BioTech  partnership.

The Digit-BioTech targets for dissemination covers:

  • At local and regional level – stakeholders, experts, practitioners in higher education and other interested parties (higher education professionals, educational community, local education authorities, teaching associations, teaching reviewers);
  • At national and European level – decision-makers in higher education and employment sector who support the process of the implementation of results; employers and social partners from relevant economic sectors (online professional groups, national events creators, etc.); external experts involved in the assessment process; press and media; the general public.

The activities for the Digit-BioTech targets are focused on:

  • Implementation of the activities on a local scale: establishment of national units for internal dissemination
  • Set up of the Digit-BioTech Open Content Platform and its regular update.
  • Assembly of the Digit-BioTech knowledge database: knowledge part of the Digit-BioTech LARM and the supporting resources: the Guide “Teaching and learning in Higher Education”, the Students Smart Kit, and the Digit-BioTech Science for Education Resources.
  • Shaping the knowledge content with the aid of external experts (associated partners), and framing the conditions for implementation of the EU validation instruments for education initiatives – European and National Qualification Frameworks, and ECTS.

The measures outside Digit-BioTech partnership encompass:

  • Dissemination at the Erasmus+ Project Results Platform.
  • Use of the Digit-BioTech and organization websites for gathering automatic feedback on the content and knowledge updates.
  • Organization of meetings and visits to key stakeholders to disseminate materials among interested groups.
  • Performance of events for open discussion, e.g. information sessions, workshops, (online) seminars, training courses, exhibitions, trade shows, demonstrations, or peer reviews.
  • Distribution of targeted written materials such as reports, articles in the press, newsletters, press releases, leaflets, flyers, brochures.
  • Exploitation of different channels for media coverage (radio, TV, YouTube, video clips, podcasts or apps).
  • Use of social media for popularization of the Digit-BioTech deliverables.
  • Participation in public events – cluster activities for wider national, European and global recognition.
  • Use of the Digit-BioTech branding and logo.
  • Use of the existing contacts and networks – engaging professionals’, employers’, youth and training organizations with demos of the Digit-BioTech results to keep them informed.

BEYOND THE DIGIT-BIOTECH PARTNERSHIP

Successful dissemination and use of results may lead to external recognition of the work done within the Digit-BioTech and guarantee its sustainability in order to:

  • Raise awareness and highlights the European added value of activities supported by Erasmus+.
  • Extend the impact by spreading information about the Digit-BioTech project to wider public, thus offering prospects for further exploitation of the Digit-BioTech results or a possible transfer of the training materials.
  • Engage stakeholders and the target groups.
  • Share the key lessons, solutions and know-how.
  • Influence policy and practice to contribute to positive public perception.
  • Encourage wider participation in the ERASMUS+ programme.
  • Develop new partnerships.

Deliverables after the end of the Digit-BioTech:

    • Parts of the Digit-BioTech Open Content Platform will be accessible free-of-charge:
  • From the knowledge resources:
      • Four Intellectual Outputs.
      • Project management and administration measures.
      • Information and materials from the six workshops.
  • From the training part: 
      • The innovative tool using blended learning approach for a self-paced online education in the field of ICT for green biotechnology, organized in modules designed and tailored for the target audience – in English, Bulgarian, Greek, German, and Italian.
  • The Blended Learning Pathways (BLPs) will be accessible after free registration.
    • All Digit-BioTech results are free of charge, except the Blended Learning methodology – a strategy for organization of units of learning outcomes in Blended Learning Pathways (BLPs), offered as personalized training paths through ICT-based training mode.
    • The structure of the BLPs is subordinated to the requirements of the European and National Qualification Frameworks and the principles of higher education and the ECTS validation instruments for qualification development by ensuring technical competence and skills of the target users.

The sustainability of the Digit-BioTech is due to:

  • The innovative training materials and practical teaching and guidance tools, with a focus on the knowledge content of the training modules – learner-centered and subject specific.
  • The learning outcomes-based educational approach offered in a blended mode of presentation and tailored to fit individual needs of competence gaining.
  • The mix of a virtual space and educational content: the facilities are user-friendly, and provide access to education for all at any place and at any time.
  • The innovations which predict the high social and economic impact by contributing to the progress in the organization of the national higher education systems.

DIGIT-BIOTECH contributes to the ERASMUS+ goal by offering:

  • Opportunities for representative of the target groups to study, train, and gain experience.
  • Work-based practical education and training to youth.
  • A strategy in the development of digital education and the use  of ICTs.
  • Products available in five languages to support targets’ language competence.
  • Recognition of skills, including those learned outside the formal education system.
  • A support for forming strategic partnerships among educational institutions and business organizations to foster quality improvements  and innovation.
  • Encouragement for Knowledge Alliances and Sector Skills Alliances, to address skills gaps and foster entrepreneurship by improving curricula and qualifications through cooperation between the worlds of work and education.
  • An initiative to foster innovation in pedagogy, and progressive policy reform at national level.
  • Access to teaching and research to support the integration between higher education systems of five EU countries.

DIFFUSIONE DI DIGIT-BIOTECH

La diffusione è lo strumento con cui divulgare il lavoro svolto attraverso:

  • Condivisione dei risultati, delle lezioni, dei contenuti e dei risultati raggiunti ad altre figure oltre che ai partner di Digit-BioTech, consentendo ad una comunità più ampia di beneficiarne.
  • Definire chi saranno i destinatari dei risultati sia durante sia al termine del periodo di finanziamento.
  • Coinvolgere i gruppi target fin dall’inizio per favorire la comunicazione con il pubblico target e massimizzare i risultati del progetto.
  • Delineare le modalità di diffusione, i canali ed i programmi appropriati per diffondere i risultati di Digit-BioTech tra i partner e verso terzi.

I target per la diffusione di Digit-BioTech coprono:

  • Livello locale e regionale – stakeholder, esperti, professionisti dell’istruzione superiore ed altre parti interessate (comunità educative, autorità della formazione locali, associazioni di insegnanti, revisori, ecc.);
  • Livello nazionale ed europeo – autorità dell’educazione superiore e del settore dell’impiego che supportano il raggiungimento dei risultati; manager e parti sociali di settori economici di rilevanza strategica (gruppi di professionisti informatici online, organizzatori di eventi nazionali, ecc.); esperti esterni coinvolti nei processi di valutazione; media e stampa; il pubblico.

Le attività per i target di Digit-BioTech si basano su:

  • Rafforzamento delle attività su scala locale: istituzione di parametri nazionali per la diffusione interna.
  • Installazione della piattaforma Open Content Digit-BioTech, regolarmente aggiornata.
  • Creazione di un database delle conoscenze Digit-BioTech: quelle inerenti a Digit-BioTech LARM e le relative risorse di supporto: la Guida “Insegnare ed Apprendere nell’Istruzione Superiore”, lo Smart Kit per studenti e le Risorse Scientifiche per l’Educazione Digit-BioTech.
  • Miglioramento dei contenuti grazie all’aiuto di esperti esterni (partner associati) e definizione delle condizioni per attuare gli strumenti di convalida per le iniziative educative UE – Quadri di Qualifica Europei e Nazionali ed ECTS.

Le misure esterne ai partner Digit-BioTech comprendono:

  • Diffusione sulla piattaforma dei risultati del progetto Erasmus+.
  • Utilizzo della piattaforma Digit-BioTech e dei siti web dell’organizzazione per raccogliere feedback automatici sui contenuti e sugli aggiornamenti.
  • Organizzazione di incontri e visite ai principali stakeholder per consegnare loro materiale divulgativo.
  • Organizzazione di eventi aperti alla discussione, per esempio sessioni informative, workshop, seminari (online), corsi di formazione, mostre, fiere, dimostrazioni o revisioni.
  • Diffusione di materiale descrittivo mirato come rapporti, articoli giornalistici, newsletter, comunicati stampa, opuscoli, volantini e brochure.
  • Utilizzo di canali differenti per una copertura mediatica ottimale (radio, TV, YouTube, video, podcast o applicazioni).
  • Utilizzo dei social media per la divulgazione dei prodotti offerti da Digit-BioTech.
  • Partecipazione ad eventi pubblici – attività in gruppo per una visibilità nazionale, europea e globale più ampia.
  • Utilizzo di brand e logo Digit-BioTech.
  • Utilizzo dei contatti e dei network esistenti – organizzando incontri che, coinvolgendo professionisti, datori di lavoro ed organizzazioni formative e giovanili, dimostrino i risultati di Digit-BioTech a scopo informativo.

OLTRE LA PARTNERSHIP DI DIGIT-BIOTECH 

 

La diffusione e l’utilizzo dei risultati possono portare al riconoscimento da parte di terzi del lavoro svolto nel progetto Digit-BioTech, tanto da garantirne la sua sostenibilità al fine di:

  • Sensibilizzare ed evidenziare il valore aggiunto delle attività sostenute da Erasmus+ a livello europeo.
  • Ampliarne l’impatto, diffondendo informazioni sul progetto Digit-BioTech ad un pubblico più vasto, offrendo prospettive per un ulteriore utilizzo dei risultati del progetto o per un possibile trasferimento dei materiali formativi.
  • Coinvolgere le parti interessate ed i gruppi target.
  • Condividere le lezioni chiave, le soluzioni ed il bagaglio delle conoscenze.
  • Influenzare politiche e pratiche per contribuire allo sviluppo di una ricezione pubblica positiva del progetto tra il pubblico.
  • Incoraggiare una partecipazione maggiore al programma ERASMUS+.
  • Stipulare nuove collaborazioni.

Risultati finali al termine del progetto Digit-BioTech:

  • Parte della piattaforma Digit-BioTech sarà accessibile gratuitamente:
    • Per le risorse intellettuali:
  • Quattro contenuti intellettuali.
  • Protocolli di gestione ed amministrazione del progetto.
  • Informazioni e materiali relativi ai sei workshop.
  • Per la parte pratica:
  • strumenti innovativi che utilizzano un approcio di apprendimento misto per l’educazione online personalizzata nel settore delle ICT e delle biotecnologie sostenibili, organizzati in moduli progettati ad hoc per gli utenti – in Inglese, Bulgaro, Greco, Tedesco e Italiano.
  • I Sistemi di Apprendimento Misto (BLPs) sarannomaccessibili dopo la registrazione gratuita.

Tutti i risultati del progetto Digit-BioTech sono gratuiti, ad eccezione del metodo                        di Apprendimento Misto – una strategia per l’organizzazione dell’apprendimento                        finalizzato in BLP, offerto come percorso formativo personalizzato grazie le ICT.

– La struttura dei BLP deriva dai requisiti dei Quadri delle Qualifiche Europei e                             Nazionali, dai principi dell’istruzione superiore e dagli strumenti di convalida ECTS,                    garantendo così le competenze tecnico-abilitative degli utenti target.

La sostenibilità di Digit-BioTech è dovuta a:

  • Materiali di formazione innovativi ed agli strumenti pratici di insegnamento ed orientamento, con particolare enfasi ai moduli di formazione – personalizzati per studente e specifici per materia.
  • L’approccio educativo basato sui risultati di apprendimento misto e “su misura” per soddisfare le esigenze individuali di acquisizione delle competenze.
  • L’unione di uno spazio virtuale e di contenuti educativi: le strutture sono di facile utilizzo, fornendo l’accesso all’istruzione a qualsiasi utente, in qualsiasi luogo ed in un qualsiasi momento.
  • Innovazioni che prevedono un impatto socio-economico elevato, contribuendo al progresso nell’organizzazione dell’istruzione superiore.

Digit-BioTech contribuisce ad ERASMUS+ offrendo:

  • L’opportunità di studiare, formarsi ed acquisire esperienza ai rappresentanti dei gruppi target.
  • Per i giovani, un’educazione pratica basata sul lavoro e sulla formazione.
  • Una strategia per lo sviluppo dell’educazione digitale e l’uso delle ICT.
  • Contenuti disponibili in cinque lingue, supportando gli obiettivi.
  • Riconoscimento delle competenze, comprese quelle acquisite in contesti diversi al sistema di istruzione formale.
  • Un supporto per formare partnership tra istituti scolastici ed aziende, promuovendo lo sviluppo di qualità ed innovazione.
  • L’incoraggiamento a collaborazioni legate a conoscenze ed abilità per colmare le incompetenze e promuovere l’imprenditorialità, migliorando i programmi di studio e le qualifiche reali attraverso la cooperazione tra il mondo del lavoro e l’istruzione.
  • Un’iniziativa per favorire l’innovazione nel mondo della pedagogia e la riforma politica progressiva nazionale.
  • Accesso all’insegnamento e alla ricerca, così da sostenere l’integrazione dell’istruzione superiore dei Paesi europei partecipanti al progetto.